SPSE - Storia e istituzioni politiche (sito archiviato e non più aggiornato)

Sito archiviato vedi www.storiaspse.ch

Docente Marzio Conti - marzio.conti@spse.ch

 

 

Storia - Opzione


Lezioni classi

Programmi settimanali

Compiti/Comunicazioni

Lezioni prime SMC

Lezioni seconde SMC

Lezioni terze SMC

 Video e simili (film)

Foto, multimedia, ecc

Blocchi completi in pdf

Lavori scritti (date-temi)


Analisi documento

Links (comune)

Documenti comuni


Forum per classi:

Vedi piattaforma


Indicazioni comuni

Presentazione

Valutazioni

Recupero lavori scritti

Uso PC  -  A distanza

Lavori scritti distanza


Filmati YouTube (tutti)

Prima - Seconda - Terza

 

Per qualsiasi necessità, per segnalare collegamenti a siti interessanti, suggerimenti o errori: marzio.conti@spse.ch

 

Acrobat Reader per PDF

(Oss versione 5 o sup.)

Win Zip - Sito

 

contatore

Prima - Lezione 28       Torna a "Lezioni di Prima" (Blocco 17+18)

VI-Imperialismo 2

Conclusione (annuale)

Film scaricabili collegati alla lezione (guardarli solo se assenti quando mostrati in classe)

NB: Clic con il tasto destro e "Salva destinazione con nome" o "Salva oggetto con nome"

Uomini contro (1h 36.58 min. - 247 Mb)

Pagina di pres. Scheda pres. Scheda di lavoro

Ev. Anna e il Re (2h 22.04 min. -  243 Mb)

Presentazione Link esterno  

Filmato con spiegazioni sulla lezione (per la documentazione vedi sotto):

NB: Si consiglia di guardarlo prima di svolgere la lezione.

 

Il primo filmato (07.02 min) insiste sulle conseguenze dell'imperialismo.

Il secondo filmato (03.45 min) presenta le riflessioni conclusive, invitando alla riflessione personale e allo sforzo per comprendere i meccanismi che regolano l'agire umano.

I filmati sono visualizzabili anche da Youtube (vedi link a lato).

Documentazione non distribuita: lucidi da scaricare, pagine di approfondimento, filmati, ecc. (istruzioni):

Approfondimento:

L'imperialismo introduce in maniera accettabile il razzismo, ciò che avrà conseguenza importanti, abituando il popolo ha ragionare in termini razzisti. Si dice "andiamo ad aiutare i popoli inferiori", lasciano l'idea che esistono popoli inferiori. Quando qualcuno, ad esempio Hitler, dirà che ci sono popoli inferiori che vanno sfruttati, questo sarà quindi accettato, perché implicitamente si accettava questa idea. In origine il concetto di "inferiore" era inteso economicamente, ma poi diventerà anche generale. Interessante il concetto sviluppato da Graziano Martignoni, secondo cui vi sono delle "parole arsenico", vale a dire che influiscono sul nostro modo di pensare senza che ce ne accorgiamo. Cambiano cioè la nostra forma mentale. Infatti il concetto di inferiorità economica ci abitua a pensare in un certo modo, avvelenando la nostra mente e portandoci poi all'idea di un'inferiorità culturale e quindi biologica, che verrà poi accettata.

Attività consigliate e altre indicazioni, pagine del libro, ecc. (vedi anche eventuali compiti - link sopra):

  • -

Documentazione distribuita, da scaricare secondo necessità (istruzioni):

Documentazione e segnalazioni per eventuali approfondimenti + Link (istruzioni):

Autoverifica (aspetti da conoscere) - Concetti principali (per verificare l'apprendimento della lezione):

Questa lezione conclude il programma annuale di Storia. Dopo aver concluso il capitolo sull'Imperialismo (vedi lezione 27), procederemo con delle riflessioni generali su quanto visto e sul senso dello studio della Storia e della riflessione storica.

Gli obiettivi principali del capitolo sono:

  • Riprendere i concetti fondamentali visti durante l'anno: in particolare l'importanza dei concetti visti con l'illuminismo, il pensiero politico e l'introduzione alla civica.

  • Concludere il programma, comprendendo il legame tra quanto visto con quanto vedremo l'anno prossimo.

  • Essere in chiaro sulle cause della Prima Guerra mondiale.

  • Riflettere su alcuni strumenti di comprensione (mappe concettuali, schemi, lavori di gruppo, ecc.

  • Riflettere sull'importanza dello studio della Storia e della riflessione storica, in una società democratica: essere in grado di prendere decisioni con spirito critico e con cognizione di causa.

  • Riflettere sull'importanza di informarsi e sui mezzi di informazione (importanza dell'attualità).

  • Riflettere sul legame tra libertà e responsabilità.

Autoverifica (aspetti da conoscere) - Concetti più specifici (per verificare l'apprendimento della lezione):

  • Importanza della riflessione, della discussione e del lavoro a gruppi.

  • Importanza di rielaborare con parole e concetti propri quanto studiato.

  • Importanza di ricollegare le nuove nozioni con quanto già noto.

  • Importanza di sviluppare riflessioni personali su quanto si studia.

  • Rapporto tra società democratica e consapevolezza individuale.

  • Studio della storia per capire le dinamiche che regolano l'agire umano e sviluppare la coscienza della relatività dei valori e quindi della necessità di rispettare le altre culture.

  • Sviluppare riflessioni personali e in generale coltivare interessi, essere curiosi.

 

Indicazioni per il recupero della lezione:

Seguire le schede e le indicazioni di questa pagina: in particolare leggere le schede, i documenti, i lucidi, le pagine del libro, ed eventuali approfondimenti. Ricordarsi di ricostruire mentalmente quanto letto e/o fare degli schemi. Accompagnare le letture con riflessioni personali sui temi trattati. Alla fine verificare con gli obbiettivi e gli elementi di autoverifica se i concetti più importanti sono appresi. In caso di difficoltà contattare il docente.

Eventuali:

In questa lezione la riflessione personale e la discussione in gruppo sono fondamentali. Eventualmente anche sul forum.

 

Indicazioni pratiche:

  • Per scaricare (o anche solo visualizzare) un file: fare clic con il tasto destro sul collegamento al documento e selezionare "Salva oggetto con nome", poi salvare il file corrispondente nella cartella appropriata sul vostro computer. In seguito aprirlo.

  • Per visualizzare e salvare una pagina web (html): aprirla con un semplice clic con il tasti sinistro. Per salvarla: dopo averla aperta: "File" (menu file in alto) Þ "Salva con nome" e salvare come "Archivio Web, file unico (*.mht)".

  • Per stampare questa pagina selezionare il testo (dal titolo della lezione fino all'indirizzo e-mail in fondo), poi dare il comando "Stampa" (menu "File") e nelle impostazioni di stampa selezionare l'opzione "Selezione" sotto "Pagine da stampare". Questo per evitare di stampare la parte a sinistra (altrimenti il testo non viene stampato integralmente).

 

In caso di necessità contattare il docente tramite e-mail: marzio.conti@spse.ch

 

[Torna su]

marzio.conti@spse.ch